Il conducente rallenta di fronte a un cervo che giace sulla strada, e le telecamere riprendono quel momento commovente

Tutto è accaduto nel giro di pochi secondi.

Steve Knop, che ha caricato il video sul suo canale YouTube nel 2014, stava guidando con un gruppo di amici quando ha notato la scena sconcertante.

Un cervo giaceva in mezzo alla strada. Ma quella non era l’unica preoccupazione. Il cerbiatto sembrava voler “nascondersi” e, goffamente, rannicchiava le zampe sotto di sé.

Il conducente rallenta di fronte a un cervo che giace sulla strada, e le telecamere riprendono quel momento commovente

Steve ha immediatamente frenato per evitare una tragedia.

Secondo la descrizione del video, un uomo di nome Paul è sceso dalla macchina e si è avvicinato con cautela al cerbiatto.

I suoi amici stavano riprendendo quanto stava accadendo con la telecamera. Paul ha capito che il cerbiatto era vivo e ha iniziato ad agire rapidamente.

La madre del cucciolo stava aspettando nelle vicinanze nel bosco. Paul ha esaminato il cerbiatto lentamente e attentamente per non spaventarlo.

Il conducente rallenta di fronte a un cervo che giace sulla strada, e le telecamere riprendono quel momento commovente

Appena ha guadagnato la fiducia del piccolo, lo ha preso tra le braccia.

L’uomo ha capito che il cervo sarebbe stato in grave pericolo se fosse rimasto sdraiato sulla strada in quel modo.

Ha preso il cervo come un bambino e, abbracciandolo, lo ha portato nel bosco. La mossa di Paul è stata molto coraggiosa.

Tuttavia, il Dipartimento della Fauna Selvatica dello Stato di Washington consiglia alle persone di non toccare i cervi.

Il conducente rallenta di fronte a un cervo che giace sulla strada, e le telecamere riprendono quel momento commovente

Se sembrano indifesi, la loro madre sarà sempre lì per salvarli.

Se hai preso un cerbiatto, assicurati di prendere un pezzo di stoffa, strofina prima l’erba con essa e poi strofina il cerbiatto con questa stoffa per rimuovere l’odore umano.

Usa i guanti quando lo tocchi. Resta vigile e, se la mamma non è tornata dopo otto ore, chiama uno specialista.

Vota l'articolo
( No ratings yet )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Il conducente rallenta di fronte a un cervo che giace sulla strada, e le telecamere riprendono quel momento commovente
Scopriamo perché l’assistente di volo della Philippine Airlines continuava ad allattare il bambino