La saltatrice in lungo olimpica perde il suo titolo nazionale dopo essere stata trovata positiva al test della marijuana

Una saltatrice in lungo americano è stata privata di un titolo nazionale

e ha ricevuto l’ordine di scontare una sospensione di un mese dopo che l’olimpionico ha testato positivo al THC all’inizio di quest’anno.

L’Agenzia antidoping degli Stati Uniti (USADA) ha annunciato la notizia per Tara Davis-Woodhall questa settimana.

L’aggiornamento arriva dopo che l’olimpionico di Tokyo ha vinto il primo premio nella gara di salto.

In lungo femminile ai Campionati USA di atletica indoor del 2023 ad Albuquerque il 17 febbraio. Ha vinto l’oro con un magnifico salto di 22 piedi e 11 pollici, o 6,9 metri.

La saltatrice in lungo olimpica perde il suo titolo nazionale dopo essere stata trovata positiva al test della marijuana

Successivamente, nello stesso giorno, Davis-Woodhall ha testato positivo al THC.

L’olimpionica è stata trovata in violazione del Codice mondiale antidoping ed è stata privata del suo titolo nazionale.

La sospensione di un mese di Davis-Woodhall è il minimo consentito dalle regole e la data della sua sospensione provvisoria è iniziata il 21 marzo.

La saltatrice in lungo olimpica perde il suo titolo nazionale dopo essere stata trovata positiva al test della marijuana

Inoltre, l’atleta di 23 anni è stata squalificata da tutti i risultati ottenuti il 17 febbraio.

Il giorno in cui è stata rilevata la sua analisi positiva. La disqualifica significa anche che rinuncerà a tutte le medaglie, i punti e i premi ottenuti quel giorno.

La saltatrice in lungo olimpica perde il suo titolo nazionale dopo essere stata trovata positiva al test della marijuana

Secondo le regole, cannabis, marijuana e hashish sono tutti considerati sostanze vietate.

La sospensione di Davis-Woodhall arriva poche settimane dopo che il rapper Snoop Dogg

ha elogiato la National Basketball Association, per aver valutato di ridurre il divieto sull’uso della marijuana.

“Finché non migliora le tue capacità per farti giocare meglio o per darti un vantaggio, dovresti poterti curare e guarire da solo”,

ha detto a Stephen A. Smith e Jalen Rose di ESPN.

Vota l'articolo
( No ratings yet )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

La saltatrice in lungo olimpica perde il suo titolo nazionale dopo essere stata trovata positiva al test della marijuana
Un uomo di 32 anni ha suggerito ai suoi genitori di perdere peso insieme a lui