Quando la madre del bambino è tornata a casa dal lavoro, ha trovato il bambino quasi soffocato dal pianto

Quando la madre del bambino è tornata a casa dal lavoro, ha trovato il bambino quasi soffocato dal pianto e con grosse vesciche sotto i piedi.

Quando la madre del bambino è tornata a casa dal lavoro, ha trovato il bambino quasi soffocato dal pianto

Non capiva cosa fosse successo, quindi ha guardato le telecamere di sorveglianza per vedere cosa era accaduto mentre era lontana da casa

ed è rimasta orripilata quando ha visto che la tata a cui aveva affidato l’elemento più prezioso della sua vita aveva messo in pericolo la vita del bambino.

Quando la madre del bambino è tornata a casa dal lavoro, ha trovato il bambino quasi soffocato dal pianto

Apparentemente, la tata, una donna di 36 anni della città americana di Bladensburg, Maryland,

stava cucinando tortillas, una specialità messicana, in una padella con olio bollente, quando il bambino di cui doveva prendersi cura ha cominciato a piangere.

Quando la madre del bambino è tornata a casa dal lavoro, ha trovato il bambino quasi soffocato dal pianto

Irritata, la tata ha preso il bambino in braccio e gli ha messo i piedi nell’olio caldo perché pensava che così si sarebbe calmato.

La donna ha immediatamente chiamato la polizia e l’ambulanza. Il piccolo ha ustioni di secondo grado alle gambe.

Quando la madre del bambino è tornata a casa dal lavoro, ha trovato il bambino quasi soffocato dal pianto

È incredibile che ci siano persone del genere, vero? Non vediamo l’ora di sentire cosa avete da dire nella sezione commenti.

Condividi la tua opinione! Fai sapere agli altri cosa pensi! Condividi questo articolo con i tuoi amici e i tuoi cari!

Vota l'articolo
( No ratings yet )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Quando la madre del bambino è tornata a casa dal lavoro, ha trovato il bambino quasi soffocato dal pianto
Il percorso della prima modella con la sindrome di Down: si è dimostrata una giovane testarda