Quando questa ragazza ha cercato di rallegrare sua sorella morente soffiando aria nel suo ombelico, è accaduto un miracolo

I bambini piccoli malati sono la cosa peggiore che possa capitare.

Quando è nata Poppy, la figlia di Amy e Stephen Smith, hanno capito subito che aveva un problema.

Quando la loro bambina è nata prematura, i medici hanno scoperto che era affetta dalla sindrome di Mobius.

Quando questa ragazza ha cercato di rallegrare sua sorella morente soffiando aria nel suo ombelico, è accaduto un miracolo

Una rara condizione che paralizza i muscoli facciali e compromette la parola e l’alimentazione.

La piccola Poppy è stata ricoverata nel reparto di terapia intensiva, dove gradualmente è migliorata. I suoi genitori erano felicissimi quando ha iniziato a camminare all’età di 15 mesi.

Ma a causa della malattia continuava ad avere problemi a parlare e non riusciva a ridere o sorridere. Per un po’ tutto è andato liscio, ma quando ha compiuto due anni è accaduta qualcosa di terribile.

Quando questa ragazza ha cercato di rallegrare sua sorella morente soffiando aria nel suo ombelico, è accaduto un miracolo

Sua madre ha scoperto che non le rispondeva e l’ha immediatamente portata in terapia intensiva.

Secondo i medici, la ragazza aveva un danno cerebrale a causa dei polmoni pieni di liquido che impedivano all’ossigeno di raggiungere il cervello.

I medici temevano che non ce l’avrebbe fatta perché le sue condizioni erano peggiorate. La famiglia ha trascorso il Natale in ospedale perché pensavano che sarebbe stato l’ultimo della figlia.

Quando questa ragazza ha cercato di rallegrare sua sorella morente soffiando aria nel suo ombelico, è accaduto un miracolo

Accanto alla sorella minore c’erano i fratelli Alphie, 11, le sorelle Elisha, 14, e Macy, 12, e il fratello maggiore Elisha, 14.

E in quel preciso momento è accaduta qualcosa di strano a cui nessuno è riuscito a spiegare. Ah. Per la prima volta nella sua vita, Poppy ha riso.

È avvenuto niente meno che un miracolo. Poppy non ha mai smesso di lottare dal momento in cui è nata, e ora pensiamo che ricomincerà a parlare ancora una volta.

Che storia affascinante! Poppy è una ragazzina coraggiosa. E le auguriamo il meglio in salute e forza mentre matura. Pensiamo che sia sicuramente fattibile, soprattutto con una famiglia così solidale al suo fianco.

Vota l'articolo
( No ratings yet )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Quando questa ragazza ha cercato di rallegrare sua sorella morente soffiando aria nel suo ombelico, è accaduto un miracolo
Una madre di 34 anni di Helsinki con 12 figli spiega come fa a prendersi cura di tutti loro