Sono passati sei anni dalla nascita di questo adorabile bambino con una macchia a forma di cuore sul viso

In questa tenera storia, un giovane è nato con un segno distintivo che simboleggia la sua benedizione dell’amore.

Quando lui è nato, suo padre ha cercato di toglierlo, senza rendersi conto che si trattava di un neo di nascita. Poiché ha pensato fosse semplicemente sporco.

Sono passati sei anni dalla nascita di questo adorabile bambino con una macchia a forma di cuore sul viso

Tutti all’ospedale sono rimasti stupiti dal segno distintivo del giovane ragazzo. Adesso ha sei anni e si chiama Chinar.

Tutti adorano e amano questo splendido ragazzo. Il suo neo di nascita, a forma di cuore, è diventato più grande col passare del tempo.

Sono passati sei anni dalla nascita di questo adorabile bambino con una macchia a forma di cuore sul viso

Le persone della zona ora vogliono scattare foto con lui quando lo vedono.

I medici avevano previsto quando è nato che il neo di nascita sarebbe scomparso quando avesse compiuto sei anni.

Sono passati sei anni dalla nascita di questo adorabile bambino con una macchia a forma di cuore sul viso

Anche se ora ha sei anni, il segno lo segue ancora e lo rende particolarmente adorabile e unico.

Inoltre, lui, la sua famiglia e persino i suoi amici più stretti non riescono ad immaginarlo senza quel grazioso cuore sulla fronte.

Sembra rappresentare lui e un elemento della sua calda presenza. Chinar è anche un ragazzo gentile e amorevole, un giovane con integrità e buone maniere.

È un’ispirazione per i suoi compagni di classe e la sua famiglia. Lui offre sempre una mano agli altri bambini e spera in un mondo bello e giusto per tutti.

Vota l'articolo
( 1 assessment, average 3 from 5 )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Sono passati sei anni dalla nascita di questo adorabile bambino con una macchia a forma di cuore sul viso
“Lei è una bambina di 12 anni”: il vestito della figlia di Beyoncé al Grammy suscita una controversia accesa online