I genitori avevano acconsentito a rimuovere il supporto vitale al loro figlio, ma poi è successo questo

Questa storia è probabile che persuada le persone che non credono nei veri miracoli.

Un paziente di 2 anni affetto da cancro si è risvegliato dal coma poche ore prima che i suoi genitori decidessero di staccare il supporto vitale!

Dylan Askin aveva solo due anni quando è stato diagnosticato con una forma rara di cancro ai polmoni.

In realtà, la sua condizione era una su dieci milioni, e i medici gli avevano detto che aveva poche probabilità di sopravvivere.

I genitori avevano acconsentito a rimuovere il supporto vitale al loro figlio, ma poi è successo questo

Dylan è stato ricoverato in ospedale per problemi respiratori durante le vacanze del 2015.

Secondo ulteriori test, i polmoni di Dylan erano coperti per l’80% da cisti e funzionavano a malapena.

Nonostante una terapia intensiva, i medici non si aspettavano che il bambino sopravvivesse. Al momento era tenuto in vita da un sistema di supporto vitale.

I genitori avevano acconsentito a rimuovere il supporto vitale al loro figlio, ma poi è successo questo

I genitori di Dylan hanno preso la difficile decisione di staccare il suo supporto vitale nella vigilia di Pasqua del 2016, dopo che era stato in coma per diverse settimane.

Tuttavia, Dylan ha inaspettatamente aperto gli occhi e ha iniziato a respirare autonomamente nella domenica di Pasqua.

La madre di Dylan, Kerry Askin, non poteva crederci. Il bambino è stato staccato dal supporto vitale il 4 aprile, l’anniversario di matrimonio dei suoi genitori.

I genitori avevano acconsentito a rimuovere il supporto vitale al loro figlio, ma poi è successo questo

Hanno dichiarato che era il regalo più bello che potessero ricevere.

La salute di Dylan ha iniziato a migliorare. È stato dimesso a maggio e ha concluso il trattamento contro il cancro a luglio.

La condizione di Dylan è stata sconfitta per due anni e i suoi polmoni sono ora liberi dal cancro.

La straordinaria ripresa di Dylan Askin ispira gli altri a credere che tutto sia possibile se si ha fede. Siamo felici per il giovane bambino e la sua famiglia e auguriamogli il meglio.

Vota l'articolo
( No ratings yet )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

I genitori avevano acconsentito a rimuovere il supporto vitale al loro figlio, ma poi è successo questo
Si è sposata con un medico di 28 anni quando aveva quattro anni: una storia da piangere