Nessuno stava cantando l’inno nazionale durante un incontro di wrestling finché un giovane ha preso il microfono

Non aveva mai esercitato l’inno nazionale, ma lo ha eseguito splendidamente.

Sai quanto possa essere impegnativo colpire ogni nota dell’inno nazionale americano se hai mai cercato di cantarlo insieme.

Isaac Bryant, uno studente delle scuole superiori, ha fatto un’audizione all’età di 17 anni anche se non aveva piani di esibirsi.

Indipendentemente da quanto sia impegnativo, qualcuno deve farlo. L’obiettivo di Bryant è diventare un cantante, per essere onesti.

Nessuno stava cantando l'inno nazionale durante un incontro di wrestling finché un giovane ha preso il microfono

Non si permette a chiunque di cantare “The Star-Spangled Banner” in un evento pubblico.

Ciò che rende straordinaria la sua esibizione in solitario è il fatto che è stata motivata da un evento di wrestling delle scuole superiori presso.

A quanto pare, nessun altro poteva eseguire l’inno nazionale. Il ragazzo ha deciso di provarci dopo aver ricevuto un po’ di incoraggiamento da un amico, e da quanto si dice, ha fatto bene.

Nessuno stava cantando l'inno nazionale durante un incontro di wrestling finché un giovane ha preso il microfono

È difficile prevedere quando qualcosa catturerà l’attenzione delle persone, ma il gesto del ragazzo lo ha sicuramente fatto.

Poiché è relatabile e sincero, e perché molte persone sono nel militare, penso che stia guadagnando popolarità.

Poco dopo la sua esibizione improvvisata, la madre di Bryant gli ha fatto un regalo. Gli ha detto di prepararsi a viaggiare all’aeroporto internazionale John Glenn.

La performance in solitario di Bryant gli ha dato l’opportunità di cantare l’inno nazionale davanti a una folla per la prima volta.

Nessuno stava cantando l'inno nazionale durante un incontro di wrestling finché un giovane ha preso il microfono

Ma prima, ha eseguito un altro spettacolo che ha stupito tutti in aeroporto.

Su una chitarra costruita dal suo nonno, ha incantato i passanti, dandogli qualcosa di cui parlare sui loro voli.

È particolarmente felice che stesse cantando una canzone patriottica quando è accaduto il suo grande momento e ha scritto una lettera a coloro che sono insoddisfatti dello stato del mondo.

Oltre ai suoi impegni accademici, Bryant, uno studente dell’Ohio State, desidera intraprendere una carriera nella musica country.

Vota l'articolo
( No ratings yet )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Nessuno stava cantando l’inno nazionale durante un incontro di wrestling finché un giovane ha preso il microfono
Come due gocce d’acqua: chi possiede la casa di Marilyn Monroe- è davvero interessante