Come una ragazza che non poteva sorridere ha imparato ad abbracciare la sua vera bellezza ed è diventata una modella di successo

Tayla Clement è una modella proveniente dalla Nuova Zelanda conosciuta anche come “la ragazza che non sorride”.

Tyla, 24 anni, soffre di una rara malattia neurologica chiamata Sindrome di Möbius.

Ciò significa che non può muovere gli occhi, alzare le sopracciglia o persino sorridere. È stata sempre presa in giro.

Ma Tyla ha imparato ad abbracciare la sua vera bellezza. E da allora ha avuto successo come modella.

Come una ragazza che non poteva sorridere ha imparato ad abbracciare la sua vera bellezza ed è diventata una modella di successo

All’età di otto mesi, a Tayla è stata diagnosticata la sindrome di Möbius.

A causa della mancanza di espressioni facciali sul viso della ragazza, è stata costantemente presa di mira.

Ci sono stati momenti in cui si sentiva terribilmente a disagio. Tuttavia, la neozelandese è riuscita ad amarsi e alla fine a trasformare la sua unicità.

La ragazza ha imparato a non permettere alle persone sgradevoli che criticano il suo aspetto di avvicinarsi a lei e a non reagire ai commenti degli hater.

Come una ragazza che non poteva sorridere ha imparato ad abbracciare la sua vera bellezza ed è diventata una modella di successo

E di recente ha anche firmato un contratto di modella. In passato, Tayla non aveva fiducia in se stessa.

Ma la sua differenza rispetto alla maggior parte delle persone l’ha aiutata a diventare più forte e ad inseguire i suoi sogni.

Come una ragazza che non poteva sorridere ha imparato ad abbracciare la sua vera bellezza ed è diventata una modella di successo

La ragazza ha raccontato il suo ispirante percorso in un’intervista esclusiva al Daily Star.

“E solo perché non assomiglia al sorriso della maggioranza della popolazione, non significa che non sia un sorriso”, spiega Tayla.

La ragazza è riuscita a capire che le critiche e le attitudini negative su Internet non la turbano più, tantomeno la fanno arrabbiare.

La ragazza ha anche firmato un contratto con un’agenzia di moda e non vede l’ora di condividere la sua creatività con il mondo.

“Voglio davvero lasciare il segno nell’industria della moda. E so che posso dare molto al mondo. Ho questo dono incredibile e la capacità di ispirare gli altri”, condivide Tyla.

Vota l'articolo
( No ratings yet )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come una ragazza che non poteva sorridere ha imparato ad abbracciare la sua vera bellezza ed è diventata una modella di successo
Katherine Ryan parla apertamente dei modi in cui avere figli può cambiare la tua vita