Un uomo di 28 anni aveva solo 10 minuti per decidere se tenere con sé il suo appena nato nipote o metterlo in affidamento familiare

Il programma televisivo American Idol è tornato sulle schermate solo poche settimane fa.

Ma durante questo periodo i suoi partecipanti hanno già raccontato molte storie di straordinaria resilienza e resistenza.

In particolare, si distingue la performance di Marcio Donaldson, che fin dall’inizio era molto diversa dalle altre.

Marcio non nascondeva affatto i suoi sentimenti ed emozioni. Presto è diventato chiaro il motivo.

Un uomo di 28 anni aveva solo 10 minuti per decidere se tenere con sé il suo appena nato nipote o metterlo in affidamento familiare

La vita di Marcio non è stata facile. È nato nella città californiana di Compton.

Nota per il suo alto tasso di criminalità, e fin dalla sua infanzia è stato circondato da droga e armi.

Purtroppo, anche la madre di Marcio è caduta vittima della droga e loro, insieme alla sua sorella, sono finiti con degli estranei.

La musica era spesso l’unico sfogo per Marcio. Naturalmente, non aveva mai soldi per un buon insegnante di musica.

Un uomo di 28 anni aveva solo 10 minuti per decidere se tenere con sé il suo appena nato nipote o metterlo in affidamento familiare

Marcio è rimasto fedele a se stesso e ha presto scoperto che la musica lo aiutava a liberarsi di tutta la negatività.

La sorella di Marcio è diventata tossicodipendente. E solo 6 mesi prima di apparire nello show, ha appreso che sua sorella aveva avuto un bambino.

A causa dei problemi legati alla droga, è stata considerata incapace di svolgere il ruolo di madre.

Quindi presto un paio di poliziotti sono apparsi sulla soglia di Marcio e gli hanno chiesto se volesse prendere il bambino per sé.

E presto ciò che inizialmente era stato percepito come un pesante fardello si è rivelato una vera benedizione.

Un uomo di 28 anni aveva solo 10 minuti per decidere se tenere con sé il suo appena nato nipote o metterlo in affidamento familiare

Marcio ha immediatamente deciso che non poteva abbandonare suo nipote alla sorte.

E non voleva che seguisse le orme di sua sorella, quindi ha deciso di tenerlo con sé.

Ammette che all’inizio è stato molto difficile occuparsi del bambino, ma poi questo bambino è diventato il senso della sua vita.

Marcio sta facendo tutto il possibile per questo bambino.

Vota l'articolo
( No ratings yet )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Un uomo di 28 anni aveva solo 10 minuti per decidere se tenere con sé il suo appena nato nipote o metterlo in affidamento familiare
Il giorno del matrimonio è diventato un tragico incubo: un automobilista ubriaco uccide la sposa e ferisce lo sposo